Front Cover

Publisher Note

Still-Life 1975-1981 è un volume che raccoglie 60 fotografie inedite accompagnate dal testo originale di Ghirri su Still-Life e da altri scritti critici.

In questo volume «la fotografia diventa linguaggio che opera per accumulazione istantanea sul significare del cambiamento di senso quando il mondo dei segni si integra con il mondo fisico, e insieme su di una terza visione». Contrariamente a quanto suggerito nel titolo, le immagini non rimangono inerti ma assumono «senso ulteriore, significato secondo, nel diretto rapporto con il reale» (Luigi Ghirri, 1979).

In "Still-Life", oltre all'arte combinatoria, oltre al teatro degli oggetti, Luigi Ghirri guarda con l'obiettivo il ritratto del ritratto, il paesaggio del paesaggio, il dipinto del dipinto del dipinto... È quindi un'opera complessa, una sapiente costruzione quella che Ghirri attua come un prestigiatore, che aprendo la sua valigia di oggetti, produce meraviglia. Una 'wunder kammer' la sua, oggetti d'affezione messi in rapporto attraverso piccoli spostamenti, ordinati come tessere di un mosaico, ma destinate a romperne la fissità; guarda le immagini che attraversano il tempo, con la loro usura e le loro piccole ferite.

Artist Monograph

Luigi Ghirri

Still Life

— 1975-1981

edited by Timothy Persons, Asia Zak Persons

Publisher
Release Place Milan, Italy
Edition 1st edition
Release Date 2004
Credits
Artist: Luigi Ghirri
Identifiers
ISBN-13: 9788884905932
Work  
Subform Photobook
Topics Still Life
Methods Photography
Language Italian
Format Paperback
Dimensions 24.0 × 27.0 cm
Weight 1,500 gram
Pages 157